~ MONKEY SHOULDER ~

Logo

William Grant & Sons

Il termine ‘Monkey Shoulder’ – ‘Spalla da scimmia’ – appartiene all’eredità storica delle prime produzioni di whisky. Si tratta di un riferimento alla condizione fisica a cui molto spesso i cosiddetti ‘maltmen’ andavano incontro dopo anni di intenso lavoro, nel rivoltare a mano i cumuli di orzo in fase di germinazione. Questa continua pratica causava negli addetti ai lavori una deformazione all’arto che impugnava la vanga, facendolo pendere verso il basso come nella postura di una scimmia. Oggi le condizioni di lavoro sono ampiamente migliorate, cosicchè il nomignolo Monkey Shoulder sopravvive come affettuoso tributo ai maltmen del passato. Basato unicamente su un triplo blend di malti maturati in barili ex-bourbon provenienti dalle tre distillerie di Dufftown di proprietà della William Grant & Sons – Glenfiddich, Balvenie e Kininvie - Monkey Shoulder è prodotto in small batch, con una miscela di volta in volta selezionata da Brian Kinsman, Malt Master di famiglia. Tradizionalmente questo prodotto appartiene alla categoria Vatted Malt, in quanto blend di differenti single malt prodotti mediante alambicco, in modo differente rispetto alla categoria Blended, che contempla whisky contenenti altri cereali e distillati in colonna.

Leggi tutto

Newsletter

Scrivici

Autorizzo ai sensi dell'informativa sulla Privacy D.Lgs. 30 Giugno 2003 n.196 il trattamento dei dati personali



I nostri marchi


I prodotti acquistati ti saranno consegnati ovunque tu desideri.
Scroll to Top